GardaTrek – Top Loop: La corona del Garda Trentino 3° TAPPA dal rifugio S. Pietro a Ceniga di Dro

Carlo e Sergio hanno percorso questa tappa del GardaTrek per installare i cartelli con le indicazioni.

Sono partiti dal rifugio S. Pietro verso la cima del monte omonimo; breve discesa verso Treni, Croce di Bondiga, Monte Biaina; poi S. Giovanni al Monte, Mandrèa, Salt de la Cavra, Laghel, Ceniga.

Circa 20 chilometri non difficili tranne qualche breve passaggio su roccia dove bisogna essere prudenti e attenti con il bagnato. Dislivello in salita e discesa sono inferiori rispetto a quelli “ufficiali”, ma comunque sono importanti ed è necessario avere un buon allenamento. Saranno circa 900 metri di dislivello in salita e circa 1750 in discesa.

Siamo partiti con la nebbia ed arrivati con il sole!

Rifugio S. Pietro
Spazio alla bioedilizia!
Vista sul Garda
La croce di vetta del Biaina a 1412 metri slm.
Carlo intento al lavoro
Casa tra i faggi a S. Giovanni
Le foto della seconda parte arriveranno….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *